Il ninfeo di Livia

Livia Drusilia, terza moglie dell’Imperatore Ottaviano Augusto, aveva a sua disposizione, presso la Villa familiare di Prima Porta (Villa d’otium) una camera sotterranea di cui ancora non si conosce perfettamente[…]

Continua a leggere …

Arco di Costantino

Con i suoi 25 metri di altezza è il più grandioso dei tre archi superstiti a Roma. E’ a tre fornici, realizzato completamente in marmo ed è posto lungo l’antica[…]

Continua a leggere …

Obelisco Flaminio

L’Obelisco flaminio è uno dei tredici obelischi antichi di Roma ed ha un’altezza di 24 metri che diventano 36.50 con il basamento. Il basamento è decorato sulle facciate da due[…]

Continua a leggere …

Ara Pacis Augustae

Nel suo testamento “Res Gestae” Augusto ci tramanda il perché della costruzione dell’Ara Pacis. Fu inaugurata con una solenne cerimonia il 30 Gennaio del 9 a.C. seguendo le volontà del[…]

Continua a leggere …

Teatro di Marcello

Il Teatro fu eretto in nome di Marcello, nipote del primo imperatore romano, designato suo erede e morto prematuramente nel 23 a.C. a Baia. La zona prescelta per la costruzione[…]

Continua a leggere …

Ercolano, 79 d.C.

Dionigi di Alicarnasso attribuisce la fondazione della città di Ercolano ad Ercole di ritorno dall’Iberia, mentre Strabone riferisce di una dominazione degli Opici-Osci, Etruschi ed infine dei Sanniti. La città[…]

Continua a leggere …

Pompei, 79 d.C.

Ecco il Vesuvio, un tempo verdeggiante di folte vigne, un tempo produttore, d’un eccellente vino: questo è il monte che Bacco amò più dei colli di Nisa: su queste balze[…]

Continua a leggere …