Sant’Ivo alla Sapienza & la Schola Romana Ensemble

Nell’ambito degli eventi per i trecentocinquanta anni dalla morte di Francesco Borromini, la chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza è stato lo scenario ideale per un un concerto di musica sacra romana del Seicento.

Sant’Ivo alla Sapienza realizzata tra il 1642-1662 è uno dei capolavori di Borromini, portato a termine dopo non poche difficoltà. Fiore all’occhiello è la magnifica cupola, esaltazione del Papa regnante (Alessandro VII Chigi) e dell’autorità della Chiesa Romana.

Protagonista del concerto di musica sacra è stata la Schola Romana Ensemble, diretta dal Maestro Stefano Sabene.

La Schola Romana Ensemble e RomaOperaOmnia sono da anni un punto di riferimento per gli appassionati del genere e per tutti coloro che in visita a Roma sono alla continua ricerca di un turismo che sia sempre più esperienziale, unico ed irripetibile.

 

Rassegna Stampa, AnsaGiornale della Musica

 

Immagini di repertorio

2 commenti su “Sant’Ivo alla Sapienza & la Schola Romana Ensemble

  1. Una ricerca musicologica che ha permesso l’esecuzione a S.Ivo alla Sapienza della Messa di Benevoli scritta appositamente per quella chiesa, con i 3 cori che dialogano tra loro e si intersecano, con un’acustica verticale data dalla particolare struttura dell’edificio sacro, un effetto sicuramente ricercato dal Borromini, molto attento all’aspetto sonoro. Un’esperienza di rara bellezza, in cui l’ascoltatore è completamente avvolto dalla musica, in una cornice come S. Ivo alla Sapienza, un vero gioiello del Barocco romano, frutto della genialità del Borromini. Diffondere queste iniziative, allargare al massimo la fruizione di tali eventi, è un potente mezzo per accrescere la sensibilità artistica, la curiosità delle persone, troppo spesso obbligate a pensare a tutto tranne che a curare il proprio spirito. E spazi come questo blog sono un’isola d’interesse e cultura in un oceano di informazioni inutili e noiose quale è il web. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.