La presenza della comunità ebraica a Roma ha radici antiche. Gli ebrei erano presenti in città dal II secolo a.C. Il loro numero crebbe nel I secolo d.C. dopo la conquista di Gerusalemme da parte di Vespasiano e Tito. Con  la riforma protestante, l’atteggiamento dei pontefici si inasprì. Papa Paolo IV, nel 1555, ordinò la…

Share